Modelli 231 negli enti del terzo settore e nelle cooperative sociali

Enti del terzo settore e cooperative sociali sono l’oggetto della Delibera n. 32 del 20 gennaio 2016 di ANAC (Linee guida per l’affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali), che tra le altre cose contiene la previsione che gli enti no-profit debbano dotarsi di Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs. […]

Leggi tutto

I rapporti tra Organismo di Vigilanza ex D.Lgs.231 e Collegio Sindacale

Ruoli ed interazioni tra Collegio Sindacale ed Organismo di Vigilanza ex D.Lgs.231 Ragioniamo sul ruolo (in sintesi) del Collegio Sindacale e dell’Organismo di Vigilanza. Il Collegio Sindacale vigila su: Osservanza della Legge e dello Statuto Principi di corretta amministrazione Adeguatezza dell’assetto organizzativo e del sistema di controllo interno L’Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. 231 vigila […]

Leggi tutto

La prevenzione della corruzione nelle società in controllo pubblico

Legge 190/2012, Piano Nazionale Anticorruzione e Determinazione ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 Mentre la Legge 190/2012 sembrava dispensare le società in controllo pubblico dall’adottare il Piano per la prevenzione della corruzione e gli adempimenti conseguenti, il Piano Nazionale Anticorruzione approvato a settembre del 2013 dal Civit l’ha reso di fatto obbligatorio. Ulteriori conferme […]

Leggi tutto

Autoriciclaggio: quale impatto sui Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231?

Come noto la legge 186/2014 ha istituito il reato di autoriciclaggio (art. 648 ter-1 c.p.), in vigore dal 1 gennaio 2015. Il reato diventa pertanto reato presupposto del D.Lgs. 231/2001. Lasciando da parte gli ormai ben noti dubbi interpretativi sul reato in oggetto, consideriamo direttamente quale potrebbe/dovrebbe essere l’impatto sul Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001. […]

Leggi tutto