Se manca una delle previsioni dell'art. 17 D.Lgs. 231/2001 non vengono rimosse le sanzioni interdittive, in particolare non viene accettato che l'ente metta a disposizione beni strumentali pari al valore del profitto conseguito, ma viene richiesto il pagamento della sanzione pecuniaria.

Scritto da Claudio Pellizzari

Claudio Pellizzari

Ingegnere Meccanico è consulente di direzione dal 1993. Opera dal 2002 nella consulenza per lo sviluppo di Modelli Organizzativi ex D.Lgs. 231/2001. E' membro e presidente in numerosi Organismi di Vigilanza. E' specialista di Risk Management in vari ambiti aziendali.

Commenti disattivati

Scroll to Top